Romelu Lukaku, Roma
Romelu Lukaku, Roma

Roma, de Rossi: “Lukaku contro il Leverkusen? Sta meglio…”

Il tecnico De Rossi e Paredes affrontano la conferenza stampa prima della semifinale di Europa League, discutendo la sfida contro il Bayer Leverkusen e le possibilità di recupero di Lukaku e Smalling.

Il tecnico De Rossi e Paredes affrontano la conferenza stampa prima della semifinale di Europa League, discutendo la sfida contro il Bayer Leverkusen e le possibilità di recupero di Lukaku e Smalling.

La Roma si prepara per affrontare il Bayer Leverkusen nella semifinale di andata di Europa League, con una partita cruciale in programma per il 2 maggio alle ore 21:00. Il tecnico Daniele De Rossi e il giocatore Leandro Paredes hanno affrontato la stampa per discutere le prospettive della squadra prima del match.

De Rossi ha iniziato parlando delle condizioni dei giocatori chiave, dicendo: “Lukaku sta meglio, ma ha poco allenamento, ci prenderemo qualche altro giorno per valutarlo. Anche Smalling potrebbe essere recuperato e poi valuteremo se sposteremo Llorente a destra. Dovremo valutare il tutto”.

Il tecnico ha poi analizzato l’avversario, dichiarando: “C’è da temere tutto. Vengono da una striscia di risultati abbastanza lunga e stimo tanto anche l’allenatore. Sono imbattuti anche se spesso sono andati sotto con il risultato, ma sono sempre riusciti a recuperare. Stimo tanto anche Xabi Alonso per il percorso fatto. Abbiamo voglia di raggiungere gli obiettivi. Noi abbiamo cuore e ci crediamo. Siamo molto simili da questo punto di vista. Lotteremo fino all’ultimo”.

De Rossi ha sottolineato anche la forza del Bayer Leverkusen, affermando: “Hanno diversi giocatori forti, e sono spesso messi nella condizione per fare male. Parliamo di giocatori come Wirtz, Grimaldo, Shick, Frimpong e Boniface. Sanno giocare, sono diversi e fisici. Ti lasciano sempre con il dubbio di come poterli affrontare. Hanno una squadra forte resa consapevole dall’allenatore e dalla società con acquisti importanti”.

Infine, il tecnico ha concluso: “Non potete pensare che la difesa a tre non possa essere una soluzione, anzi. È fattibile. Sto valutando anche alle contromosse”.

Change privacy settings