Roma in crisi difensiva: Gol subiti in serie, un problema da risolvere
Roma in crisi difensiva: Gol subiti in serie, un problema da risolvere

Roma in crisi difensiva: Gol subiti in serie, un problema da risolvere

La difesa della Roma mostra falle evidenti, con gol incassati in tutte le ultime otto partite, una situazione non vista dalla stagione 2018-19. De Rossi ammette la difficoltà di affrontare avversari come l'Atalanta. La squadra deve riacquistare solidità dietro e migliorare la protezione del portiere Svilar, un compito cruciale per il futuro

La difesa della Roma mostra falle evidenti, con gol incassati in tutte le ultime otto partite, una situazione non vista dalla stagione 2018-19. De Rossi ammette la difficoltà di affrontare avversari come l'Atalanta. La squadra deve riacquistare solidità dietro e migliorare la protezione del portiere Svilar, un compito cruciale per il futuro

La Roma continua a mostrare segnali preoccupanti nella sua fase difensiva, con una serie impressionante di otto partite consecutive in cui ha subito almeno un gol. Una situazione così negativa non si verificava dai tempi della stagione 2018-19, come riportato da ReteSport, quando la squadra capitolina aveva incassato gol in dodici partite di fila.

La sconfitta contro l’Atalanta per 2-1 ha evidenziato ulteriormente le fragilità difensive della Roma, che avrebbe potuto subire un numero di gol ben superiore a quelli effettivamente incassati. La squadra di Gasperini ha creato ben 17 occasioni da gol, mettendo in difficoltà la retroguardia giallorossa e mettendo in luce i presupposti per umiliare il team capitolino.

Anche il tecnico De Rossi non ha nascosto le difficoltà incontrate contro una squadra così aggressiva come l’Atalanta, ammettendo che la partita è stata a senso unico e che gli avversari sono stati estremamente difficili da affrontare.

La necessità di riacquistare solidità difensiva è evidente per la Roma. La squadra deve trovare il modo di proteggere meglio la propria porta e migliorare il rendimento della retroguardia. Tra il 15 febbraio e l’11 aprile, la Roma ha mantenuto la porta inviolata solo in quattro occasioni, subendo 8 gol in 12 partite: un trend preoccupante che deve essere invertito al più presto.

Inoltre, la protezione del portiere Svilar, uno dei migliori in campo nonostante la situazione difensiva precaria, è fondamentale per il futuro della squadra giallorossa. È un dato di fatto che richiede una riflessione approfondita sulla necessità di migliorare la solidità difensiva e il coordinamento del reparto arretrato della Roma.

Change privacy settings