De Rossi alla ricerca dei 9 punti: la battaglia per la Champions

Dopo una partita epica contro il Bayer Leverkusen, la Roma è tornata nella Capitale con un'amara sconfitta. Le dichiarazioni del capitano De Rossi riflettono la rabbia e la delusione nel team. Con Atalanta, Genoa ed Empoli come prossimi avversari, la squadra giallorossa è determinata a scrollarsi di dosso le scorie della sconfitta e concentrarsi sul raggiungimento del quinto posto in classifica, l'ultimo che garantisce l'accesso alla Champions League

Dopo una partita epica contro il Bayer Leverkusen, la Roma è tornata nella Capitale con un'amara sconfitta. Le dichiarazioni del capitano De Rossi riflettono la rabbia e la delusione nel team. Con Atalanta, Genoa ed Empoli come prossimi avversari, la squadra giallorossa è determinata a scrollarsi di dosso le scorie della sconfitta e concentrarsi sul raggiungimento del quinto posto in classifica, l'ultimo che garantisce l'accesso alla Champions League

La Roma è tornata nella Capitale e con essa sono arrivate un’ondata di emozioni contrastanti. Rabbia, frustrazione, dispiacere e un senso di fatalismo si fondono in un mix tumultuoso, sia tra i tifosi che all’interno dello spogliatoio. Marco Juric racconta sulle pagine de La Repubblica il giorno dopo la sconfitta contro il Bayer Leverkusen.

Le parole del capitano De Rossi, pronunciate con orgoglio al fischio finale, risuonano nel silenzio del rimpianto: “È stata una partita eroica. Sapevamo che contro di loro nessuno aveva vinto, eppure l’abbiamo riaperta. Uscire così fa male.” Una prestazione così intensa era stata sognata e sperata, ma la realtà ha dimostrato quanto sia crudele.

Ora, lo sguardo della squadra si volge verso l’avvenire. Atalanta, Genoa ed Empoli: questi sono gli ultimi tre ostacoli che la Roma dovrà affrontare in campionato. L’obiettivo è chiaro, puntare al quinto posto in classifica, l’ultimo che garantisce l’accesso alla prossima Champions League. Con nove punti necessari per l’accesso all’Europa dei grandi, la Roma sa di dover dare il massimo in ogni singola partita.

La delusione per la sconfitta con il Bayer Leverkusen non può e non deve mettere in ombra la determinazione di una squadra che ora più che mai ha bisogno di reagire. La battaglia per il quinto posto continua, e la Roma è pronta a lottare con tutte le proprie forze per raggiungere il suo obiettivo.

Change privacy settings