De Ketelaere trascina l'Atalanta: doppietta e dominio su una Roma in difficoltà
De Ketelaere trascina l'Atalanta: doppietta e dominio su una Roma in difficoltà

De Ketelaere trascina l’Atalanta: doppietta e dominio su una Roma in difficoltà

Nel primo tempo esplosivo a Bergamo, il belga Charles De Ketelaere guida l'Atalanta con due gol e numerose occasioni, mentre la Roma fatica a tenere il passo

Nel primo tempo esplosivo a Bergamo, il belga Charles De Ketelaere guida l'Atalanta con due gol e numerose occasioni, mentre la Roma fatica a tenere il passo

Nel frastuono delle prime battute a Bergamo, Charles De Ketelaere si erge come una stella solitaria, illuminando il campo con il suo talento e la sua determinazione. Con Dybala assente, è il belga a prendere in mano le redini del gioco, segnando 2 gol, sfiorandone altri, e trascinando l’Atalanta in una performance dominante contro una Roma in affanno.

Fin dall’inizio, l’Atalanta fa valere la propria supremazia, con Svilar che si distingue con parate cruciali e una difesa attenta a chiudere ogni varco. Un corner pericoloso viene respinto, mentre Djimsiti sfiora il bersaglio con un colpo di testa ravvicinato. La Roma sembra incapace di reagire, mentre l’Atalanta preme costantemente sull’acceleratore, giocando con intensità e precisione.

Al 17′, De Ketelaere rompe l’equilibrio con un tiro preciso che trova l’angolino, sbloccando il punteggio a favore dell’Atalanta. Pochi istanti dopo, raddoppia con un’iniziativa ben orchestrata da Koopmeiners e Scamacca. Il primo tempo si chiude con un netto vantaggio per i padroni di casa, che avrebbero potuto aumentare il divario se non fosse stato per qualche errore di troppo nell’ultimo passaggio.

La seconda frazione di gioco prosegue sulla stessa falsariga, con De Ketelaere che colpisce il palo e Hateboer che impegna nuovamente Svilar con un colpo di testa potente. La Roma appare esausta, incapace di tenere testa alla pressione costante dell’Atalanta. Anche su calcio piazzato, l’Atalanta continua a minacciare la porta avversaria, con Koopmeiners che sfiora il gol con un’altra punizione deviata sul palo da un immobile Svilar.

Il risultato finale potrebbe essere stato ancora più pesante per una Roma che sembra allo sbando, incapace di arginare la furia dell’Atalanta. La serata è stata tutta di De Ketelaere e dei suoi compagni, determinati a portare a casa i tre punti e a consolidare la propria posizione in classifica.

Change privacy settings