Edoardo Bove, Roma
Edoardo Bove, Roma

Caso Bove, con De Rossi futuro in ombra: pronto sul mercato

Le scelte di De Rossi su Bove richiamano la gestione di Mourinho. L'agente del giocatore solleva dubbi sul futuro, mentre si prospetta una possibile partenza in estate

Le scelte di De Rossi su Bove richiamano la gestione di Mourinho. L'agente del giocatore solleva dubbi sul futuro, mentre si prospetta una possibile partenza in estate

Essere messi da parte non è mai facile per un giocatore, soprattutto quando le prospettive sembrano sfumare. È quanto sta vivendo Edoardo Bove alla Roma, un giovane talento che sembra non trovare spazio nei piani di De Rossi, tanto da sollevare confronti con la gestione passata di José Mourinho.

Non è un segreto che la prossima estate Bove sarà uno di quei giocatori sul mercato e che la proprietà proverà a vendere a peso d’oro, rivela un’ombra di incertezza sul futuro del giovane centrocampista. Sette volte titolare su 24 partite, con una frequenza di gioco inferiore rispetto alla precedente gestione, Bove sembra caduto nel dimenticatoio. Secondo quanto riportato su il Messaggero da Gianluca Lengua, il giovane talento potrebbe essere considerato troppo acerbo dall’attuale tecnico, che ha preferito schierare i tre titolari Cristante, Paredes e Pellegrini senza provare a fare rotazioni.

Il risultato è stato evidente durante le fasi cruciali della stagione, con i titolari arrivati stanchi alle partite chiave, influenzando negativamente il rendimento complessivo della squadra. Nonostante ciò, Bove è rimasto in silenzio, lasciando parlare il campo fino alla sua eliminazione dall’Europa League. È stato allora che il suo procuratore Diego Tavano ha fatto eco delle sue prestazioni passate, ricordando sui social il suo contributo decisivo contro il Bayer Leverkusen.

Ma per De Rossi, che conosce bene il ruolo di centrocampista ad alti livelli, sembra che Bove non sia ancora pronto per entrare nelle rotazioni. Sebbene abbia avuto spazio come riserva, non ha mai sostituito i titolari anche quando stanchi o affaticati. Queste scelte, tuttavia, non hanno pagato, e ora sembra che il futuro di Bove sia in bilico.

Se la Roma non gli darà l’opportunità, allora cercherà un club e un tecnico che creda in lui con decisione, avverte il suo agente. Una possibile soluzione potrebbe essere proprio Mourinho, che ha dimostrato interesse per il giovane talento in passato e potrebbe essere pronto a riportarlo con sé nel suo prossimo club.

Change privacy settings