Romelu Lukaku, Roma
Romelu Lukaku, Roma

Addio Lukaku, il belga torna a Londra: la clausola del Chelsea

La Roma si prepara a salutare Romelu Lukaku, destinato a rientrare al Chelsea. Il prestito secco e una clausola da 37 milioni di sterline rendono improbabile la permanenza del belga nella capitale

La Roma si prepara a salutare Romelu Lukaku, destinato a rientrare al Chelsea. Il prestito secco e una clausola da 37 milioni di sterline rendono improbabile la permanenza del belga nella capitale

La Roma si appresta a chiudere l’avventura con Romelu Lukaku. Salvo clamorosi colpi di scena, l’attaccante belga farà ritorno a Londra, visto che il suo prestito secco con il Chelsea include una clausola di riscatto fissata a 37 milioni di sterline. Una cifra che, a vista, i Friedkin difficilmente saranno disposti a pagare, anche in vista del piano concordato per il prossimo calciomercato che non includerebbe più spazio ai prestiti.

Arrivato come il colpo di mercato più importante per i giallorossi, Lukaku non è riuscito a convincere del tutto la dirigenza della Roma con le sue prestazioni, nonostante abbia segnato numerosi gol. La clausola di riscatto, considerata eccessiva, è il principale ostacolo alla sua permanenza. Così, la recente partita contro il Genoa potrebbe essere stata l’ultima giocata dal belga davanti ai tifosi dell’Olimpico.

Nel frattempo, l’allenatore Daniele De Rossi ripone le sue speranze nell’Atalanta, da cui dipende la qualificazione della Roma alla Champions League. Se l’Atalanta riuscisse a centrare l’obiettivo, i giallorossi potrebbero sognare in grande, rilanciandosi sul mercato grazie al “tesoretto” della qualificazione. Un’eventualità che a Trigoria sperano possa inaspettatamente concretizzarsi, aprendo nuove possibilità per il futuro della squadra.

Change privacy settings